Stampa

Tempo di Vivere - I sintomi, la voce del tuo corpo Percorso online

Titolo:
Tempo di Vivere - I sintomi, la voce del tuo corpo Percorso online
Quando:
Gio, 18. Marzo 2021, 20:30 h - 22:30 h
Dove:
Ecovillaggio Tempo di Vivere - Bettola, Piacenza
Categoria:
Eventi Ecovillaggi
Creato da:
admin

Descrizione

I sintomi, la voce del tuo corpo ONLINE

Un percorso di ascolto e consapevolezza verso l’autoguarigione

31 1

Durata

8 moduli + 1 di confronto e condivisione

Le lezioni si terranno online tramite piattaforma Zoom, il lunedì e il mercoledì alle 20.45, salvo il modulo 0 che sarà LUNEDI 22 febbraio 2021

TUTTI GLI INCONTRI* SARANNO REGISTRATI E MESSI A DISPOSIZIONE DEGLI ISCRITTI IN CASO NON SI  RIUSCISSE A SEGUIRE DI PERSONA OGNI SERATA.

*l'ultimo incontro sarà solo esperienziale e non sarà registrato.

Cos’è

Il corpo umano, non è semplicemente un insieme di tessuti, ma qualcosa di «tessuto insieme».

Il nostro corpo è il mezzo che abbiamo per assaporare la vita in ogni sua forma.

Tutti i livello che ci compongono (fisico, mentale, emotivo ed energetico) collaborano tra loro per portarci al benessere, e creano, per questo, un dialogo continuo influenzandosi l’un l’altro per permetterci di affrontare la realtà esterna ed interna.

Quando viviamo un disagio, conscio o inconscio, il nostro corpo ci parla mandandoci dei segnali prima lievi e poi via via sempre più intensi.

Come un bambino che vuole attenzione alza la voce se viene ignorato, così il fisico, se non sente il nostro intero sé rispettato, cerca di comunicare con noi nell’unico modo in cui può farlo:  tramite i sintomi.

“Non muovere mai l'anima senza il corpo, né il corpo senza l'anima, affinché, difendendosi l'uno con l'altra, queste due parti mantengano il loro equilibrio e la loro salute.”

Platone

olismoOgni piccolo fastidio, ogni disturbo, ogni sintomo è il modo che il corpo ha per farci comprendere che non ci stiamo ascoltando e che qualcosa dentro di noi non è più in armonia con la nostra globalità: inizia la stanchezza che ci chiede di fermarci e sentirci, poi il mal di testa che ci vuole far notare quanto i nostri pensieri stiano prendendo il sopravvento oppure quel leggero e costante mal di stomaco che ci sussurra quanto non riusciamo proprio a digerire qualcosa che ci sta succedendo.

Imparare ad ascoltare noi stessi passa anche dal comprendere ciò che il nostro fisico ci dice quando bussa alla porta della nostra coscienza. Il sintomo non è più, dunque, un nemico da combattere, ma una spia d’allarme che porta la nostra attenzione sull’origine profonda del nostro disagio permettendoci così di comprenderla e trasformarla.

Attraverso i collegamenti analogici, a partire dalla forma e dalle funzioni base dei nostri organi e apparati, contatteremo le nostre dinamiche interiori in modo semplice e intuitivo per comprendere da dove deriva il nostro malessere e mettere in pratica i comportamenti che ci permetteranno di riportare l’equilibrio nel caos.

Attraverso la condivisione e il confronto, il sostegno e l’abbraccio del gruppo arriveremo a comprendere noi stessi e ciò che ci succede partendo da semplici nozioni, per poi utilizzare le nostre intuizioni e lasciar emergere l’innata capacità di autoguarigione tipica di ogni essere vivente.

Guarire, dunque, non significa zittire il sintomo, ma comprenderlo e trasformarlo in ciò che ci permetterà di migliorare la nostra salute e risvegliare il nostro Essere più autentico.

“Le malattie che sfuggono al cuore divorano il corpo.”
Ippocrate di Coo

malattie psicosomaticheA chi è rivolto?

Obiettivi

Programma

SEMINARIO (MODULO 0)

I MODULO

II MODULO

III MODULO

IV MODULO

V MODULO

VI MODULO

VII MODULO

sintomo messaggio

VIII MODULO

Metodologia

Il workshop prevede alcune parti teoriche e momenti esperienziali di ascolto profondo e confronto per aiutarsi vicendevolmente nel comprendere e nel decifrare i segnali che il nostro corpo ci manda.

Nel percorso saranno dati strumenti perché ogni partecipante possa creare un proprio percorso di rieducazione olistica verso il benessere.

TUTTI GLI INCONTRI* SARANNO REGISTRATI E MESSI A DISPOSIZIONE DEGLI ISCRITTI IN CASO NON DOVESSERO RIUSCIRE A SEGUIRE DI PERSONA OGNI SERATA.

*l'ultimo incontro solo esperienziale non sarà registrato.

Nell'arco dell'anno saranno proposti alcuni giorni di follow up di persona per lavorare in maniera pratica e confrontarsi con la formatrice e con il gruppo, per sciogliere eventuali dubbi sorti durante il nostro cammino e portare agli altri le proprie esperienze in modo che siano stimolo e spunto reciproci.

Cosa comprende il contributo

Per ulteriori info e contributi clicca qui

Katia 329 0218941
Tel. fisso 0523 1820021
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Docente

Katia Prati: ha frequentato il corso di laurea in Medicina e Chirurgia all’Università Statale di Milano decidendo di interrompere a soli 5 esami dalla laurea per rivolgersi alla Naturopatia.

Operatrice di Kinesiologia applicata, Riflessologia Podalica Olistica®, Iridologia Olistica® ed esperta di Medicina Tradizionale Occidentale, Medicina Tradizionale Cinese, PNEI (PsicoNeuroEndocrinoImmunologia), Floriterapia di Bach, Rimedi Naturali e Cromoterapia. Ha insegnato Anatomia olistica nelle sedi di Piacenza e Padova della Scuola di Naturopatia Olistica LUMEN.

Dopo una diagnosi di ipertensione cronica ha scelto di curarsi con metodi naturali per non compromettere l’allattamento naturale del primo figlio. Appassionata di ogni forma di cura naturale, ha approfondito tramite studi personali la Medicina Analogica®, la Metamedicina®, la Psicosomatica Olistica, i principi base dell’Erboristeria, il significato sottile e l’uso degli oli essenziali.

Crea e tiene Workshop sui Mandala Ojos de Dios, unendo la creatività e la tessitura alla meditazione intesa come ritorno al proprio centro e alla consapevolezza del “qui e ora”. Utilizza lo scarabocchio creativo (zendoodle) come strumento per entrare in contatto profondo con se stessi e disidentificarsi dalla mente.

Da quasi 10 anni, si prende cura di se stessa e degli altri abitanti dell'ecovillaggio tramite pratiche di medicina naturale, riconoscendo nei sintomi e nella malattia degli importanti messaggeri e alleati per la crescita personale e relazionale.

È cofondatrice dell’ecovillaggio Tempo di Vivere  dove ha portato le proprie competenze e le proprie passioni.

 


Sede

Location:
Ecovillaggio Tempo di Vivere
Via:
Loc. Camera Vecchia di Calenzano
CAP:
29021
Citta`:
Bettola
Provincia:
Piacenza
Nazione:
Italy

Descrizione

Un ecovillaggio, un co-living, una comune, un centro di formazione.

Tempo di Vivere è tutto ciò, eppure è qualcosa di ancora diverso. È un podere vecchio e incantevole sull'appennino, proprio in cima alle splendide Cascate del Perino. È un luogo di sperimentazione dove vengono messe in pratica nuove idee per un futuro sostenibile. Ma soprattutto, è un gruppo di persone che vuole dimostrare che è possibile vivere e crescere insieme, come individui e come comunità, per costruire un mondo migliore.

Vieni a trovarci e partecipa ai nostri eventi

Vai alla mappa su google

Questo sito non utilizza “cookie di profilazione”, e non sarebbe quindi tenuto a questo avviso che riportiamo solo per notivi prudenziali. Utilizziamo i cookie solo solo per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information