Villaggio Verde

Associazione Amici del Villaggio Verde
Loc. San Germano, 28010 Cavallirio (NO)
GPS: N 45.6519976, E 8.4125167
Tel.: 333 763 9262
www.villaggioverde.org
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sorto agli inizi degli anni ‘80 nel Colli Novaresi da un’idea di Bernardino del Boca (1919 – 2001), come un luogo dove “vivere per essere e non per avere”. A metà strada tra un co-housing e una comunità intenzionale, gli
abitanti e alcuni sostenitori non residenti sono riuniti in una Cooperativa
proprietaria di 16 abitazioni, disposte a semicerchio intorno a un laghetto
centrale, e circa 8 ettari di terra. I 7 nuclei familiari (15 adulti e 4 bambini)
hanno ciascuno la propria economia e condividono alcuni spazi comuni.
L’Associazione di promozione sociale Amici del Villaggio Verde organizza
attività sociali, culturali, ambientali e spirituali.

Ecovillaggio e Comunità residente

Il Villaggio Verde di Cavallirio (NO) è un progetto ideato agli inizi degli anni '80 da Bernardino del Boca, come “centro sperimentale per l'evoluzione della coscienza”, un libero laboratorio del vivere ricercando l'armonia con sé stessi, gli altri e la natura.

Al momento raggruppa una ventina di abitanti, tra cui 4 bambini: ogni nucleo familiare ha un'unità abitativa autonoma con cucina propria e bagno, mentre il numero delle altre stanze varia a seconda del numero dei componenti. I residenti della comunità hanno ognuno un proprio lavoro, alcuni all'interno dell'ecovillaggio, altri all'esterno e una propria economia indipendente, ma conducono le attività quotidiane per il mantenimento del posto e la sua gestione generale in maniera collettiva. Si riuniscono una volta alla settimana, per valutare le attività da svolgere, cercando di raggiungere il consenso nelle decisioni da prendere. Non vi è un'ispirazione politica o religiosa prevalente, né una regolamentazione rigida: ognuno è libero di partecipare alle attività comuni secondo le sue disponibilità ed inclinazioni, in base alle necessità del gruppo e alla propria coscienza e responsabilità individuale.
L’attuale gruppo di abitanti al Villaggio Verde si caratterizza per una spiccata autonomia che lascia ampio spazio alla ricerca personale ed intraprendenza individuale o familiare.

È membro della Rete Italiana dei Villaggi Ecologici (RIVE).

La cooperativa

Gli abitanti del Villaggio Verde sono soci di una cooperativa che detiene la proprietà indivisa delle case, realizzate a forma di semicerchio attorno a un laghetto, di altri edifici comuni e di 8 ettari di terreni. Di questi ultimi la maggior parte è tenuta a bosco e circa un ettaro è coltivato da anni secondo le norme dell'agricoltura biologica certificata dall’ICEA – Istituto di Certificazione Etica e Ambientale.

L’associazione

Il Villaggio Verde è un centro di divulgazione di cultura olistica e consapevolezza ecologica, non isolato dal mondo, ma che svolge una serie di attività rivolte al proprio territorio, tramite l’Associazione di Promozione Sociale “Amici del Villaggio Verde”, che propone ai propri soci lo studio e la sperimentazione di varie tecniche di agricoltura biologica (permacultura, sinergica, biodinamica), attività di educazione ambientale, un calendario di incontri, corsi e seminari che spaziano dalla creatività artigianale ed artistica alle terapie alternative, dalle discipline olistiche alla ricerca interiore e spirituale.

La Fondazione Bernardino Del Boca

La Fondazione Bernardino del Boca è nata il 22 Aprile 2003 come un’istituzione senza fini di lucro, con l’obiettivo di preservare, valorizzare e divulgare il patrimonio culturale, artistico e spirituale lasciatoci in eredità dal professor del Boca, tra cui, oltre ai suoi scritti, anche i dipinti originali, l’importante biblioteca tematica ed una collezione di oggetti artistici ed etnografici. In attesa di realizzare un centro di documentazione aperto al pubblico, la Fondazione offre le riedizioni dei libri di Bernardino del Boca, i DVD di molte sue conferenze, incontri di divulgazione ed approfondimento con testimoni e continuatori del suo messaggio umano e spirituale.

Attività permanenti

Agricoltura biologica

Piccola azienda agricola a conduzione familiare che produce una vasta gamma di ortaggi di stagione e frutti di bosco (mirtilli, more, lamponi e ribes) sia freschi che trasformati (confetture, succhi, conserve), curando personalmente tutta la filiera dei prodotti dalla raccolta allo stoccaggio e alla vendita diretta, con l'obbiettivo di proporre prodotti sani e genuini, coltivati con amore rispettando i ritmi della natura.

Bed & Breakfast

Struttura ricettiva per l'ospitalità di nuova ristrutturazione con tutti i criteri del risparmio energetico, della bioedilizia e con molta attenzione alla scelta dei materiali. Il nostro b&b è composto da due stanze con un arredamento minimale e pulito, con l'essenziale per un soggiorno confortevole. Le stanze hanno entrambe due finestre sul laghetto del Villaggio, dove abitano pesci e rane che d'estate ci dilettano con i loro versi anche notturni.

Rio dei cavalli

Associazione sportiva dilettantesca affiliata UISP, propone attività di approccio al cavallo ed equitazione naturale. Un modo più naturale per avvicinarsi al cavallo ed instaurare un rapporto tra due esseri viventi diversi, tenendo in considerazione che è più il lavoro fatto a terra, creando un'amicizia consensuale, che porta ad un equilibrio maggiore.

Qi Gong e Shiatshu

Corsi per la riarmonizzazione di volontà, respiro e movimento attraverso l'antica arte cinese del Dao-Yin Yang-shen-gong (Qi-gong per la salute).
Trattamenti e corsi di shiatsu con il massoterapista giapponese Sumio.

Laboratori di autoproduzione

Incontri per riscoprire il saper fare, cercando di trasformare il rifiuto in una risorsa e allontanarci dal sistema economico attuale, creare delle opportunità di scambio rafforzando il tessuto sociale e ritessere i rapporti con le persone e con la natura.

Atelier d’arte

Esposizione permanente delle opere dello scultore e pittore Gino Cosentino che ha dedicato tutta la vita alla rappresentazione artistica della natura.

Scheda

  • Superficie: 8 ha.
  • Proprietà: cooperativa.
  • Inizio progetto: 1982.
  • Residenti: 19.
  • Attività produttive: agricoltura biologica (ortofrutticultura), bed & breakfast, attività di benessere della persona (massaggi shiatsu, qi gong, moxa).
  • Economia interna: economia indipendente delle singole famiglie, gestione collettiva della cooperativa e dell'associazione.
  • Attività culturali e/o sociali: corsi, laboratori di autoproduzione, equitazione naturale e approccio al cavallo, seminari e conferenze.
  • Metodo decisionale: organi ufficiali amministrativi con decisioni a maggioranza, con tendenza al raggiungimento del consenso unanime, riunioni comunitarie informali.
  • Dieta: vegetariana e prevalentemente biologica nei pasti comuni, varia e libera in quelli familiari.
  • Ospitalità: Bed & Breakfast, attività per i soci dell’associazione, in progetto realizzazione di un agriturismo.
  • Nuovi membri: possibilità di inserimento “graduale”, dopo un periodo di frequentazione e reciproca conoscenza si può trascorrere un periodo di “prova” in un mini-appartamento indipendente.
  • Aderente alla Rive.

Video

L’orto sinergico del Villaggio Verde:

B&B Villaggio Verde “An alternative lifestyle experience”:

  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information