PER, il Parco dell’Energia Rinnovabile

Località Inano, frazione Frattuccia, 05025 Collicello (TR)
Tel.: +39 0744 988050
GPS: N 42.618794, E 12.387363
www.per.umbria.it - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pagina Facebook
Canale Youtube

Il parco delle energie rinnovabili è un centro scientifico, turistico, divulgativo e ricreativo in prima linea nella ricerca e nella sperimentazione di tecnologie, processi e azioni virtuose che migliorino la vita dell’uomo e riducano l’impatto delle attività della società civile sul pianeta, ed è impegnato dal 2009 nell’obiettivo di suscitare nelle persone il desiderio e il piacere di cambiare. Ha come suo obiettivo la sperimentazione e la promozione del risparmio energetico, diffonde e pratica la permacultura e la vita comunitaria.

Per visualizzare online la galleria di immagini::
http://ecovillaggi.it/rive/ecovillaggi/58-per-umbria.html#sigFreeIdbb254cbcfd

Caratteristiche e contesto dell’idea

Il PeR è un centro scientifico, turistico, divulgativo e ricreativo in prima linea nella ricerca e nella sperimentazione di tecnologie, processi e azioni virtuose che migliorino la vita dell’uomo e riducano l’impatto delle attività della società civile sul pianeta, ed è impegnato dal 2009 nell’obiettivo di suscitare nelle persone il desiderio e il piacere di cambiare.

In effetti contribuire a salvare il mondo è un leitmotiv che spesso sentiamo da tanti, ma che spesso invocato anche con troppa leggerezza. Non così per i fondatori di questa realtà, Alessandro e Chiara i quali, innamorati di questo incantevole posto sulle colline umbre, hanno trovato degli amici competenti che condividevano la loro scelta ed hanno deciso che era il momento di passare dalle parole ai fatti.

Il posto è speciale proprio perché è normale, nel senso non ha nulla dei richiami del turismo di massa: i suoi vantaggi sono qualità della vita, bassissima densità di popolazione, contatto con la natura, lontananza dall’inquinamento, sicurezza, essere un’area d’Interesse Comunitario quindi con alto pregio faunistico e botanico, di fianco a un bosco di 6.000 ettari.
Il Per è tra Todi ed Amelia nel comune di Guardea, ad un’altitudine di 575 m., in un’area rurale integra, lontano da industrie, territori ad agricoltura industriale ed altri insediamenti produttivi poco ecologici.

L’agricoltura

Dal nome si penserebbe subito alle più recenti tecnologie energetiche, ma tutto in realtà comincia dalla base, dalla più antica delle tecnologie umane per produrre calorie, l’agricoltura.

Fin da quando, nel 2005, abbiamo combattuto coi sassi e coi rovi per ripristinare questi campi, la nostra agricoltura è stata moderna o come si direbbe oggi permaculturale, nel senso vero della parola: abolizione dei fertilizzanti artificiali e degli antiparassitari chimici, lotta integrata, compostaggio, associazione, orti sinergici rotazione, dissuasori fotovoltaici per tener lontani i cinghiali, grandi cisterne per l’acqua piovana … usiamo pochissima acqua.

Relazioni

La condivisione delle attività è un caposaldo nelle relazioni che si sono innestate tra i componenti del PeR i quali, vivendo spesso lunghe giornate a stretto contatto sono riusciti in quello dove molti altri hanno fallito e cioè il mantenimento di un clima di armonia e compartecipazione del sentito altrui. Il metodo del consenso è lo strumento utilizzato nella concertazione riguardo le decisioni principali il quale, da solo, però non troverebbe molto spazio se non fosse ancorato ad una fortissima condivisione nella visione che lega i membri della comunità del PeR

Work in progress

Il progetto che prende vita nella metà dell’anno 2005 oggi è ad una fase di svolta. Se ad oggi l’agricoltura naturale, la didattica, l’educazione ambientale, la cucina vegana/vegetariana, la produzione di trasformati alimentari, presidio Slow Food “Fava Cottora dell’Amerino”, i corsi di formazione ed eventi sostenibili in genere sono state le attività su cui si è retta l’economia della comunità. Oggi, grazie all’equilibrio interno raggiunto, è possibile un’apertura a nuovi membri di comunità che possano sviluppare altri aspetti fondamentali nel processo ci costruzione del futuro che a noi piace: cura e benessere della persona, scuola democratica libertaria, agricampeggio, trekking e percorso avventura, campi estivi.

Il PeR è comunque aperto ad ospitalità breve in cambio lavoro.

Scheda

  • Personalità giuridica: Società agricola a.r.l
  • Anno fondazione: 2009
  • Numero di componenti: 4
  • Superficie: 4 ha
  • Ubicazione: Frattuccia di Gurdea (TR) - Umbria
  • Fase attuale: Sviluppo progetto agricolo e sostenibilità energetica, corsi di scollocamento, corsi di bioeconomia e di risparmio energetico;
  • Ispirazione: Contributo fattivo al cambiamento;
  • Economia: i membri che svolgono la loro attività all’interno del PeR sono assunti come collaboratori;
  • Attività culturali e sociali: rete dei teatri di paglia, collaborazione attiva con l’associazione ambientalista PAEA;
  • Metodo decisionale: Consenso
  • Accorgimenti ecologici: l’intero progetto è improntato al minimo impatto ambientale e vengono utilizzate numerose tecnologie per il risparmio energetico;
  • Tipo di dieta: vegetariana/vegana
  • Accettazione di nuovi membri: si, con periodo di avvicinamento al fine di confronto e verifica delle idee alla base del sogno-progetto;
  • Accettazione visitatori: si, con preavviso
  • Membro RIVE: Si

  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information